DRK - Collagene Marino "da bere"

Collagene Marino + Acido Ialuronico + Rosa Canina

35,00 €
Tasse escluse
Descrizione

Il Collagene è una proteina formata principalmente da tre aminoacidi che fa parte del tessuto connettivo, rappresenta circa il 6% del peso corporeo totale e il 25% della sua massa proteica.

è particolarmente concentrato nella Pelle, nelle Ossa, nei Tendini, nei Denti, nella Cartilagine, nelle Membrane e nei Vasi Sanguigni. Il suo ruolo all'interno del corpo consiste proprio nel sostenere, proteggere e saldare tutte queste parti, come si può evincere già a partire dal nome stesso.

Si tratta infatti di un termine greco che si traduce in italiano come colla.

Nell'organismo sono presenti 28 diversi tipi di collagene, ma quelli principali sono quattro:

Collagene di tipo I

È quello più comune, maggiormente concentrato nella Pelle, con lo scopo di donarle elasticità e luminosità oltre a contrastare l'invecchiamento, ma si trova anche nelle Ossa, nei Denti e nei Tendini.

Collagene di tipo II

Si trova al livello delle articolazioni.

Collagene di tipo III

Ha una funzione principale di supporto per i Muscoli, gli organi e le arterie.

Collagene di tipo IV

Si trova nell'epidermide, lo strato più profondo della pelle, e ha una funzione prevalentemente di sostegno.

A cosa serve?

Il collagene nell'organismo svolge un ruolo fondamentale, non soltanto dal punto di vista estetico, i cui  benefici sono già abbastanza noti. Esso garantisce alla Pelle tonicità ed elasticità contrastando gli effetti dell'invecchiamento che sopraggiungono con l'avanzare dell'età. Ma agisce anche dal punto di vista strutturale dando sostegno al corpo.

Interviene anche a livello delle Ossa, della Cartilagine, dei Tendini e dei Legamenti, dei Capelli e delle Unghie, che appariranno maggiormente resistenti. A lungo andare, infatti, man mano che la produzione di collagene tende a diminuire (da 30 anni d’età), si assiste a una perdita del Tono muscolare e ad una lentezza nei movimenti.

Le unghie e i capelli diventano più fragili e la pelle si raggrinzisce. Tutto questo accade perché viene a mancare il supporto del tessuto connettivo, alimentato, appunto, dalla presenza del collagene. 

Esistono anche dei fattori che contribuiscono al suo degrado, come una scorretta alimentazione e lo stress fisico e psicologico, che portano alla formazione di radicali liberi, che svolgono un'azione negativa nei confronti dell'organismo, quindi anche di questa importante proteina

L'Acido Ialuronico 

È un polisaccaride ad alto peso molecolare del gruppo dei glicosamminoglicani, formato da una catena lineare, costituita da unità disaccaridiche di N-acetilglucosammina ed acido glucuronico.

Questa sostanza serve ad idratare e proteggere i tessuti ed è uno dei principali componenti dei tessuti connettivi su cui svolge, insieme al Collagene e all'Elastina, un'importante funzione strutturale, conferendo alla Pelle le sue particolari proprietà di resistenza, plasticità, turgore e densità.

L'Acido Ialuronico è un componente fondamentale del liquido sinoviale, che si trova all'interno delle articolazioni con lo scopo di proteggere la cartilagine dall'usura e da carichi eccessivi. Il liquido sinoviale, oltre ad ammortizzare i movimenti, assicura il nutrimento alla cartilagine, accelerandone i processi riparativi.

L'invecchiamento articolare, così come quello cutaneo, si associa a un decremento nella produzione di Acido Ialuronico. Una sua mancanza, infatti, determina disidratazione e indebolimento della struttura tissutale, fattori responsabili della formazione delle rughe e rilassamento cutaneo.

Nel corpo umano si trova nella pelle, nell'umor vitreo degli occhi (di cui mantiene l'idratazione); nelle cartilagini, nei tendini e nelle articolazioni; nel cordone ombelicale; e nelle pareti dell'aorta. 

La scoperta dell’Acido Ialuronico la si deve a “Karl Meyer” e a un suo assistente, “John Palmer”, che nel 1934 lo isolarono dal corpo vitreo dell’occhio di un bovino. Dagli anni '70 fino a pochi anni fa, questa molecola era estratta esclusivamente per fermentazione batterica dalla cresta dei galli.

Oggi, all'Acido Ialuronico di origine aviaria, si affianca quello estratto mediante un processo fermentativo di batteri su un substrato vegetale. Le moderne tecniche di produzione consentono infatti la sintesi di diversi tipi di acido ialuronico con caratteristiche e campi di applicazione differenti.

Proprietà e uso dell'acido ialuronico

La particolare struttura conferisce all'Acido Ialuronico numerosissime proprietà che lo rendono particolarmente utile sia in campo medico che estetico: l'acido ialuronico protegge l'organismo da virus e batteri, aumenta la plasticità dei tessuti e garantisce l'ottimale idratazione cutanea. Attenuare le rughe e prevenire l'invecchiamento della pelle e per ripristinare la funzionalità articolare. 

Rosa Canina 

Già conosciuta al tempo degli Antichi Romani, la rosa canina deve il suo nome a Plinio il Vecchio che curò, dai sintomi della rabbia, un soldato della legione romana morso da un cane infetto, facendogli bere un decotto ricavato dalle radici di questa pianta. Sempre Plinio il Vecchio, poi, utilizzò la rosa canina per altri scopi terapeutici e raccolse in un trattato tutti i suoi utilizzi. 

In generale, della rosa canina erano già apprezzate le sue proprietà terapeutiche come rinvigorente del 

sistema immunitario, soprattutto contro infezioni come il raffreddore. 

Risalgono al Medio Evo, infatti, erbari medici con la descrizione di vari rimedi naturali a base di rosa canina; per lo più tisane e sciroppi per curare le affezioni delle vie respiratorie, ma anche marmellate e salse utilizzate per preparare dolci tipici di quel periodo storico. 

Durante la Seconda Guerra mondiale, in Inghilterra, la rosa canina venne utilizzata massivamente, per la preparazione di uno sciroppo da somministrare ai bambini come integratore di vitamina C, al posto delle arance. Ai giorni nostri, si fa largo uso di tisane e infusi a base di rosa canina.

La rosa canina ha anche proprietà antiossidanti, che agiscono in particolare sul sistema circolatorio, proteggendolo e migliorando la circolazione, e i tessuti, combattendo i radicali liberi e prevenendo l’invecchiamento cellulare. La vitamina C stimola anche la produzione di collagene. La rosa canina, infatti, fa bene anche alla pelle, mantenendola giovane.

Contenuto in minerali e vitamine

La rosa canina è ricchissima di vitamina C, tanto che 100 grammi di queste bacche hanno lo stesso contenuto di vitamina C che può avere un chilo di arance. Altre vitamine in essa contenute sono le vitamine A, E, K e alcune del gruppo B. Contiene inoltre, acido folico, flavonoidi, tannini, carotenoidi (tra cui licopene e beta-carotene) e acidi grassi (tra cui acido oleico, palmitico, oleanolico, stearico e linoleico). 

La rosa canina è ricca anche come contenuto di sali minerali, in particolare ferro, zinco, rame, calcio, manganese, boro, sodio, fosforo, potassio e magnesio. Le bacche di rosa canina sono ricche di acqua (75%) e fibre (24%), proteine (7,2%), pectina (5,1%).

Vitamina C e flavonoidi contenuti nella rosa canina, interagiscono sinergicamente, migliorando l’assorbimento di questa importante vitamina. Per questo, la rosa canina vanta proprietà antinfiammatorie, soprattutto in caso di problematiche a livello del sistema respiratorio, come tosse e raffreddore. 

Aiuta anche in presenza di asma e contro forme allergiche La rosa canina agisce come disinfiammante delle mucose nasali e delle prime vie aeree, come pure degli occhi, in caso di congiuntivite. 

la rosa canina ha un effetto tonico e stimolante, contro lo stress psico-fisico nell’affrontare periodi particolarmente faticosi, risollevando in caso di stanchezza fisica e affaticamento mentale.

L’azione antinfiammatoria della rosa canina si ritrova anche a livello dell’intestino, in caso di diarrea, grazie alle sue proprietà antibiotiche, date alla presenza di tannini. Inoltre, il suo contenuto in pectina regolarizza il transito intestinale, mantenendo l’equilibrio della flora batterica. 

A livello della circolazione sanguigna, poi, la sinergia tra vitamina C e flavonoidi, favorisce l’assorbimento di minerali come calcio e ferro, oltre che contribuire alla produzione di emoglobina.

DRK Collagen è un integratore alimentare a base di collagene marino, acido ialuronico e Rosa canina. Il prodotto, formulato in una polvere dal sapore gradevole, si assume disciolto in acqua fresca. L’estratto secco di Rosa canina fructus si rivela un importante elemento per le sue riconosciute proprietà antiossidanti, di sostegno e ricostituente.

Componenti e loro funzioni:

Il suo ingrediente principale è il collagene, uno dei principali elementi costitutivi della pelle (circa il 70%), delle ossa, dei legamenti e di tutti i tessuti connettivi. Ecco perché è un grande alleato per contrastare l’invecchiamento della pelle e per il nostro organismo che, dopo una certa età inizia, a ridurre la produzione di questa importante sostanza. Il Collagene utilizzato in questa formula deriva da pesce pescato ed è di facile assimilazione.

DRK COLLAGEN contiene poi Rosa canina fructus, un importante elemento per le sue riconosciute proprietà antiossidanti, ricostituenti e di sostegno. Nella formulazione del DRK Collagen è presente come estratto secco titolato al 70% in vitamina C.La vitamina C contribuisce alla formazione del collagene, per la normale funzione della pelle, e aiuta nella riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

L’acido ialuronico è una componente essenziale di tutti i tessuti e ha un importante ruolo nell’idratazione e nell’elasticità della pelle.



Peso 160 g

Tenore dell’apporto per dose giornaliera consigliata di 2 misurini pari a 8000 mg

Ingredienti Apporto per dose giornaliera 20 ml pari a 8000mg
Collagene Marino mg 4000
Rosa Canina ES (tit. al 70% in Vitamina C) mg 480
Acido Ialuronico Sale sodico
mg 132

Consigli per l’uso: si suggerisce di completare il normale regime alimentare con l’utilizzo di due misurini in mezzo bicchiere d'acqua.


Confezione: Barattolo in metallo trattato per alimenti con cucchiaino dosatore. Peso netto g 160


Disclaimer

I Titoli, I Contenuti e Le Immagini riportati qui sono puramente indicativi e non si riferiscono a patologie, non vantano d’azioni curative di esse, non trattano l’integralità dei diversi sintomi, farmaci e trattamenti appropriati alle patologie ai diversi disturbi che vi riguardano. Contenuti a Solo scopo informativo con l'obiettivo di aiutare gli utenti a fare scelte consapevoli dopo aver chiesto il parere del proprio medico. In nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con i propri professionisti della salute di riferimento